Logo Avis Concordia s/S
 
Prossima donazione
Clock Domenica
28-05-2017

(-2 giorni)

 
Cerca
 
Radio Siva
Ascolta Radio Sivà.
La radio ufficiale di AVIS!

Assemblea sociale

Ricordate: l’importanza di essere volontari !!!!

Il 26 Febbraio 2015, nell’ormai consueta cornice della sala Bruno Bighi di CPL Concordia, che ringraziamo come sempre per l’ospitalità, si è svolta la nostra Assemblea annuale.



aggiornamento del
17 aprile 2014

 

La relazione del Presidente: Enrico Benetti inizia parlando del decennale del gemellaggio con Concordia Sagittaria, da sempre più che amici, nel bene e nel male, fratelli negli aiuti per il terremoto e non solo, un sodalizio sempre più stretto che quest’anno celebreremo per questa scadenza così importante. Un grazie a Daniela Malagoli per lo splendido logo che ha creato e che rende benissimo l’idea di cosa e quanto condividiamo.
 

I dati: nel 2014 abbiamo avuto un leggero calo di donazioni, 32 in meno del 2013, sono entrati 38 nuovi donatori ma ne sono usciti 62 per varie ragioni, e anche se l’indice delle donazioni annue rimane alto (2,1 contro la media provinciale di 1,9), non possiamo e non dobbiamo smettere di cercare di attirare i giovani che sono la nostra speranza e la continuità dell’associazione. A Concordia ogni 16 cittadini 1 è un donatore effettivo, ma dobbiamo migliorare perché la fascia d’età dove abbiamo la percentuale più bassa è proprio quella dai 18 ai 20 anni. Abbiamo avuto un calo di donatori importante anche dai 21 ai 30 anni e dai 31 ai 40 anni. E’ nostro obbiettivo primario lavorare per aumentare il numero di questi donatori.

Il nostro sito: nel 2014 abbiamo avuto 64.940 visite con una media di 850 visitatori unici al mese. Sono numeri importanti!!! E un grazie particolare va sempre a Daniela Malagoli che ne è la creatrice.

La nostra pagina Facebook: al 31 Dicembre 2014 avevamo 4651 amici……un successone!!!!!
 

Gli eventi: sono stati tantissimi nel 2014 oltre ai 40 turni di donazione perciò GRAZIE!!!!!! Ai volontari, ai collaboratori, ai simpatizzanti e agli amici che ci aiutano a mantenere VIVA questa nostra bella famiglia. Tra gli altri bellissimo il progetto “Concordia per Concordia” ideato dagli amici di Concordia Sagittaria dove un intero paese si è mosso per noi, dalla comunità civile a quella religiosa ed associativa. Grazie Concordia!!!!

Sede provvisoria nel parco Diazzi: abbiamo ottenuto l’accreditamento sanitario, questo significa, tra le altre cose, raccolta sicura, personale qualificato, formazione e prevenzione. Adesso manca l’ultimo trasloco: il rientro in Via Mazzini previsto per Aprile 2015. La sede storica è stata ristrutturata e adeguata simicamente; il 28 Settembre 2014, in occasione della Festa del Donatore, è stata inaugurata dopo mesi di lavori grazie al coordinamento di Dario Caprara.

I bilanci: purtroppo ancora in negativo, i costi sono stati veramente tanti nonostante i numerosi aiuti ricevuti; grazie alla collaborazione di Elena Pignatti ed Elisa Spaggiari e al presidente del collegio sindacale, Paolo Farina, che ha certificato la corretta gestione amministrativa. I bilanci, consuntivo e preventivo, sono stati approvati.

La relazione sanitaria: la Dott.ssa Luisa Baraldi ha fatto qualche considerazione sul fatto che non ci sono nuovi donatori; i ragazzi hanno mille distrazioni e poca voglia di mettersi in gioco in più le famiglie non si adoperano per insistere affinchè vengano a donare quando invece sarebbe molto positivo sia dal punto di vista fisico che emotivo. Spieghiamo ai giovani che l’Avis è importante sia per salvare la propria vita, con i controlli periodici, che per salvare altre vite. Inoltre lavorare per il sociale e per gli altri è un importante segno di maturità. Ognuno di noi deve impegnarsi a portare degli amici perché abbiamo veramente bisogno di nuovi donatori. Concordia in ogni caso è composta da una popolazione sana e il fatto che un abitante su 16 sia donatore è un segnale positivo. Un grazie va anche ai tanti donatori extra comunitari che si sono iscritti a Concordia. Un grazie sentito va anche a Leonzio Artioli per la collaborazione.

Il saluto di Concordia Sagittaria: l’amico Gianni Zorzo, da poco dimessosi da presidente dell Avis consorella, ci ricorda che aldilà dei ruoli istituzionali questi 10 anni sono stati importanti e fruttuosi per l’amicizia e la solidarietà che si è creata. Piccoli segni e piccoli passi hanno creato un legame importante. Il decennale del gemellaggio non può che rafforzare questa amicizia.

Il saluto del Dott. Ceccherelli: la salute va sempre tutelata e i donatori vanno ringraziati perché una sacca donata è una vita salvata, questo insegnano quando si entra in Avis. Il donatore deve donare quando può, non a imposizione, le imposizioni non hanno senso nella nostra associazione.

Il saluto del Sindaco Luca Prandini: l’Avis è l’associazione più numerosa di Concordia, è una bella realtà perché oltre al servizio reso è un punto di riferimento per il paese. Partecipa sempre alle feste, e alle manifestazioni perché sono persone di buona volontà sempre presenti sul territorio infatti ogni volontario indossa anche più casacche, dall’ Avis alla Consulta. Per i neo diciottenni l’amministrazione ha pensato alla consegna di una copia della costituzione e nei prossimi incontri potremo partecipare anche come Avis per presentare la nostra associazione.

La relazione del Presidente Provinciale Maurizio Pirazzoli: “la nostra presenza in ogni Comune ha grande rilevanza sociale”. Nella provincia di Modena sono state accreditate 46 sedi su 48, ma si sta lavorando per le due non promosse. Investire su sedi piccole come Montefiorino, con così poche donazioni, non è facile, ma sono realtà da tutelare, ne vale la pena anche se non rendono, perchè anche i donatori delle piccole sedi sono sempre in prima linea. Dal regionale arrivano direttive di spostare i donatori, invece i donatori devono restare nelle loro sedi perché dove sono creano un patrimonio sociale superiore. Certo non seguire le direttive regionali costa. Al momento nella provincia ci sono 7 sedi temporaneamente chiuse, ma le riapriremo perché i Sindaci ci aiutano e i dirigenti devono capire questa importanza. Considerare una donazione un atto programmabile non va bene e con molta fatica abbiamo detto di no al regionale. Il volontario va formato perchè deve essere pronto al bisogno e abbiamo dimostrato di riuscirci perché il contributo degli avisini è essenziale per la vita umana e un avisino non si tira mai indietro. È importante continuare a fare coesione sociale. Noi siamo volontari che hanno a cuore la salute del prossimo, dobbiamo essere presenti nella comunità, nelle sagre, nelle fiere, dobbiamo stare in giro tra la gente.
Le sedi Avis non sono dei poliambulatori, ma dei locali sicuri ed idonei gestiti da volontari.

L’Avis non raccoglie solo sangue, ma coesione sociale, non è disposta a medicalizzare le donazioni perché la donazione è un atto di generosità e non deve essere a chiamata obbligatoria, L’Avis coniuga sicurezza e formazione con volontariato e unione sociale e così deve essere.

Il saluto di Roberto Casari: da neo pensionato CPL assicura che la sala Bruno Bighi, che ci ospita praticamente ogni anno, è stata fatta anche per ospitare le associazioni. Riguardo al bilancio del piccolo disavanzo, riusciremo a pagare il provinciale, il problema è trovare dei donatori perché le scuse addotte dai giovani sono tante ma noi dobbiamo sforzarci per trovare le ragioni per farli venire. Dobbiamo spiegare ai ragazzi non solo cos’è il sangue, ma cos’è il dono, cosa sono la generosità e l’altruismo.

La consegna delle benemerenze: tra le tante il distintivo in oro e rubino al nostro presidente per le 75…sudate…donazioni.

I saluti finali e i ringraziamenti agli ospiti e ai donatori presenti; le nostre Assemblee ci regalano sempre soddisfazioni ed emozioni per la presenza costante di tanti soci. Un piccolo brindisi conclude la serata, ma vi aspettiamo sempre in sede per donare.

Ricordate: l’importanza di essere volontari !!!!
 
Giuliana Bighi
(Resp. Comunicazione)
 



aggiornamento del
08 febbraio 2015




quando
: giovedì 26 febbraio 2015 - ore 20:30
dove: presso CPL Concordia - Sala B. Brighi
Siete invitati all'annuale assemblea dei soci. Nel corso della serata consegna delle benemerenze per coloro che avranno raggiunto le donazioni previste.
Pubblicato Domenica 08 Febbraio 2015 - 19:02
 
Calendario
« Maggio 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

> Giorni di donazione
 
Eticometro
Valuta AVIS dal punto di vista etico e dei valori attraverso l'Eticometro.
 
Login





AVIS Comunale di Concordia sulla Secchia - Via Mazzini, 18 - 41033 Concordia sulla Secchia (MO)
Telefono: 0535 56326 - e-mail: concordia@avismodena.it - C.F.: 91001690360